IDROKINESITERAPIA


CORSO DI IDROKINESITERAPIA DI REHABLAB

SCEGLI DOVE FREQUENTARLO


Clicca sulla foto per andare alla pagina del corso


L'idrokinesiterapia è un modello riabilitativo che si basa sul movimento in acqua e rappresenta l'unione di tecniche diverse per trattamenti terapeutici eseguiti in acqua riscaldata. L' Idrokinesiterapia, sfruttando i principi fisici legati all'immersione del corpo in acqua e a quelli chimici legati alla qualità dell'acqua, costituisce una moderna metodologia in Riabilitazione che non si sostituisce a quella attuata a "terra" ma la integra e la completa.

Vantaggi dell'idrokinesiterapia

Grazie alle qualità fisiche dell'acqua (galleggiamento, pressione idrostatica e viscosità), è possibile agire su carico, riassorbimento degli edemi e rilassamento muscolare, oltre ad un'azione completa sulla resistenza opposta ai movimenti del corpo. I benefici ottenuti grazie alla terapia in acqua influiscono positivamente sul sistema cardiovascolare, respiratorio, nervoso e muscoloscheletrico

Viscosità: La viscosità incide sulla resistenza opposta dall'acqua ai movimenti del corpo: in ambiente acquatico, infatti, il corpo trova una resistenza proporzionale all'accelerazione con la quale si muove. E' così possibile effettuare movimenti contro resistenza graduali ed in scarico gravitazionale.
Pressione idrostatica: La pressione esercitata dall'acqua sul corpo favorisce il flusso circolatorio linfatico e la riduzione degli edemi. La temperatura dell'acqua (superiore ai 30°C) favorisce, inoltre, il rilassamento muscolare, aumenta la soglia del dolore (c.d. effetto idroantialgogeno) e promuove la circolazione ematica e la diuresi.
Galleggiamento: Il galleggiamento (o spinta di Archimede) permette di effettuare movimenti con carico parziale o nullo, rappresentando un notevole vantaggio rispetto alla riabilitazione effettuata "a secco".

Grazie a tutti questi vantaggi offerti, l'idrokinesiterapia e' fortemente indicata nel trattamento recuperativo di un gran numero di patologie ortopediche e neurologiche. Citiamo, tra le tante:

Postumi di interventi chirurgici su spalla, rachide, anca, ginocchio.

Protesi di anca, spalla, ginocchio.

Postumi chirurgici di ricostruzione ligamentosa, fratture, distorsione.

Ernie discali, artrosi polidistrettuali

Emiparesi, Para e tetraparesi

Postumi traumatici di lesioni cerebrali e midollari

Para e tetraparesi spastiche connatali

Mono e Polineuropatie

Il personale operante nell'ambito delle professioni sanitarie riabilitative, che sappia applicare la "conoscenza" del movimento in acqua, sarà proprietario di un fondamentale strumento nella presa in carico del soggetto affetto da disabilità durante la costruzione del progetto riabilitativo, qualificando e completando grandemente la propria professionalità.

Il Corso di Perfezionamento in Idrokinesiterapia di RehabLab, organizzato con il fondamentale contributo scientifico che da sempre distingue a livello nazionale la Fondazione Salvatore Maugeri ed i suoi I.R.C.C.S. presenti in tutta Italia, e grazie all'impareggiabile competenza tecnica della Dott. ssa Gabriella Chionna, segue le linee guida dettate dal compianto Prof. V. Valerio, pioniere della riabilitazione e dell'Idrokinesiterapia in Italia ed indimenticabile Maestro di vita e di medicina. Al Corso, RehabLab aggiunge anche una sezione speciale, grazie al contributo di Italian Resuscitation Council, che consente di conseguire l'attestato di esecutore BLS-D e di apprendere le tecniche di salvamento in acqua, al fine di consentire ad ogni professionista della riabilitazione di operare in sicurezza per il benessere dei propri pazienti.